News

Giù le mani dal trenino! Mailbombing per difenderlo

Vogliono toglierci il trenino? E noi li sommergiamo di mail. Basta fare carne da porco alla mobilità di Tor Pignattara!

Avevamo accolto con grande soddisfazione il progetto di riqualificazione della Termini-Centocelle presentato ormai quasi due anni fa e a cui però non è stato dato mai seguito.

Ora arrivano le prescrizioni dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie che limitano l’esercizio innescando una spirale che porterà alla distruzione della linea.

L’asse Labicano e Tor Pignattara, con lo smantellamento del 105 e gli investimenti sulla mobilità a senso unico sulla Prenestina, non hanno un servizio di trasporto pubblico degno di questo nome.

Ci uniamo quindi all’appello di Sferragliamenti della Casilina (Treno Roma – Giardinetti) per chiedere all’assessore Linda Meleo, al Presidente della Commissione Mobilità Pietro Calabrese, ma anche all’Assessore Regionale Mauro Alessandri è al Ministro dei Trasporti Danilo Toninelli, di procedere al declassamento della linea da ferroviaria a tranviaria in modo da rendere queste disposizioni ininfluenti. Invitiamo inoltre i cittadini alla mobilitazione.

Nei prossimi giorni invieremo un richiesta formale di un tavolo congiunto Comune di Roma, Regione Lazio e MIT per affrontare una volta per tutte questa vicenda.

È ora di dire basta. Perché si sta facendo della mobilità di questo quadrante carne da macello.

Vi terremo aggiornati sulle prossime attività.

INTANTO SOMMERGIAMO IL CAMPIDOGLIO DI MAIL!
Basta cliccare il link che segue, ci vogliono 20 secondi.

Qui i dettagli del provvedimento che mette a rischio la linea Termini-Centocelle

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: